Omicidio di via Andoardi, fermata una donna

E’ stata una donna, di origine albanese (51 anni, sposata e madre di due figli), ad uccidere Antonio Amicucci, 68 anni, trovato privo di vita questa mattina, mercoledì, in via Andoardi, a Novara? E’ la collaboratrice domestica, che nel tardo pomeriggio è stata interrogata nella caserma del comando provinciale dei carabinieri, in stato di fermo.

Non è chiaro, tuttavia, quello che è successo: sta di fatto che c’è stato uno scontro tra la donna, impegnata nei lavori domestici, e Amicucci. Da cosa sia nato lo scontro, non è dato sapere, ma non è escluso che la vittima possa essere stata il primo aggressore. La donna ha afferrato un coltello da cucina e ha colpito più volte l’uomo: poi è corsa da una vicina di casa e ha chiamato il 112.

Foto di Maurizio Tosi

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here