Operatori turistici del Nord Europa alla scoperta del Novarese

Si concluderà domani, venerdì, l’incoming “Discover Novara” organizzato da Evaet l’Azienda speciale della Camera di commercio di Novara, con l’obiettivo di far conoscere le attrattive del Novarese e richiamare turisti dal Nord Europa.

Da martedì otto buyers del settore turistico provenienti da Svezia, Norvegia, Olanda e Danimarca sono coinvolti in un percorso alla scoperta di paesaggi, prodotti tipici e attività imprenditoriali del territorio. Ieri ad Arona ci sono stati 50 b2b tra gli operatori stranieri e alcune imprese locali da loro stessi selezionate: “Adventure Park Le Pigne” di Ameno, “Alto Piemonte Incoming” di Maggiora, “Be Augmented Tourism” di Novara, “Boutique Hotel Cortese” di Ameno, “Casa Fantini Lake Time” di Pella, “Castello dal Pozzo” di Oleggio Castello, “Hotel Camelia” di Cameri, “La Torre dei Canonici” di Lumellogno, “Madonna dell’Uva” di Borgomanero, “Monrepos Viaggi” di Oleggio, “Nonsolotrekking” di Novara, “Resort Al Castello” di Sillavengo e “Varese Convention Bureau” di Varese.

«Il nostro territorio ha molto da offrire sotto il profilo turistico, come conferma la crescita dei visitatori registrata lo scorso anno – ha commentato Gianfredo Comazzi, presidente Evaet – Gli operatori stranieri spesso non conoscono le destinazioni che si collocano al di fuori dei circuiti turistici più noti e di massa e rimangono piacevolmente colpiti dalle attrattive che il Novarese è in grado di offrire. È quindi fondamentale saper intercettare questo interesse e rispondere con un’offerta di qualità, aiutando le nostre imprese a sviluppare una rete di relazioni commerciali sempre più estesa e al di fuori dei confini nazionali».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here