“Pensieri per la testa”, venerdì c’è Davide Schiffer

Incomincia venerdì (ore 18, Circolo dei lettori) la rassegna “Pensieri per la testa”, promossa da Fondazione Comunità Novarese Onlus, quest’anno in collaborazione con Circolo dei lettori e Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Novara che si propone di celebrare, anche a Novara, la “Settimana Mondiale del Cervello”.

Le prima, strepitosa voce protagonista sarà quella di Davide Schiffer, per l’incontro “Settant’anni di neuroscienze: sofisticata tecnologia e verità inafferrabili”. L’incontro è gratuito e libero al pubblico.

Schiffer ha compiuto 90 anni lo scorso gennaio ed è uno dei massimi scienziati in campo neurologico. Nato a Verzuolo, dopo aver perso il padre di origini ungheresi, deportato ad Auschwitz, fu costretto con la famiglia ad un’odissea in cerca di ricovero. Partigiano nelle formazioni Giustizia e Libertà in Valle Maira e poi nelle Langhe, nel 1952 si laureò in Medicina specializzandosi in Neurologia e Psichiatria. È stato direttore della Clinica Neurologica II e del Dipartimento di Neuroscienze, nonché della Scuola di Specializzazione in Neurologia, presso l’Università di Torino. Ha trascorso soggiorni di studio in Germania, Belgio, Svezia e Usa. La sua attività scientifica si è svolta prevalentemente in campo neurologico e neuropatologico, con particolare riferimento alle malattie neurodegenerative e ai tumori cerebrali. Attualmente è professore emerito di Neurologia dell’Università di Torino e dirige il Centro Ricerche di Neuro-Bio-Oncologia della Fondazione Policlinico di Monza a Vercelli. Membro delle società francese, tedesca e americana di Neuropatologia, fa parte dell’Editorial Board di numerose riviste internazionali ed è stato socio della New York Academy of Sciences. Negli anni è stato presidente dell’Associazione Italiana di Neuropatologia e di Neuro-oncologia, nonché Vice-President della International Society of Neuropathology. Ha pubblicato numerosissimi lavori su riviste scientifiche internazionali, partecipato a trattati internazionali e dato alle stampe volumi su Neuropatologia e Neurologia

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here