Perugini commenta il piano triennale regionale per lo sport

Federico Perugini, consigliere regionale della Lega (già assessore allo sport del Comune di Novara), commenta l’approvazione in consiglio regionale del programma triennale 2020-2022 per lo sport.

«Il programma si struttura in quattro assi – impiantistica e promozione sportiva, sport tradizionali, tutela e promozione delle attività delle società storiche del Piemonte, sport invernali olimpici e paralimpici – per ciascuno dei quali sono previste misure specifiche – afferma – Un piano triennale, che oggi è anche strumento di sostegno per l’emergenza Covid-19 a quella parte del mondo sportivo in grande difficoltà con 7,5 milioni stanziati, ma soprattutto sarà la bussola per navigare nel “mondo nuovo” che si è improvvisamente presentato. Di questi stanziamenti, 4,35 milioni saranno destinati a coprire le spese vive di funzionamento, di gestione ordinaria degli impianti e delle attività per i mesi di inattività, 1 milione andrà ai bandi tradizionali, che saranno modulati con il supporto di Coni, Cip e Federazioni, 2,2 milioni per l’adeguamento degli impianti, comprese le palestre. Inoltre verrà destinato un euro a ciascun atleta tesserato delle società sportive iscritte al registro Coni».

«Sostengo che particolare premialità nei piani annuali futuri dovrà essere data anche a quelle associazioni sportive che presentano una forte componente di volontariato, su cui spesso si sono sostenute attività di doposcuola e certamente si sosterranno sempre di più le attività di centri estivi ed oratori. Il valore dello sport, che é salute, non solo sta nelle regole che sono universali, ma anche nel ruolo sociale che da sempre rappresenta» conclude.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here