Piscina di via Solferino, apertura a metà luglio?

Di sicuro c’è la vasca, che parlando di una piscina dovrebbe essere l’elemento fondamentale; tutto il resto è ancora incerto.

Stiamo parlando dell’impianto di via Solferino “la” piscina per definizione di Novara, che è ancora chiusa.

«Ancora qualche settimana – spiega l’assessore Federico Perugini, in quella che vuole essere una risposta al neonato Comitato – e potremo aprirla. Avremmo potuto ridurre i tempi e “tacconare” qua e là ma abbiamo preferito fare le cose seriamente. Certo, non siamo stati aiutati dal tempo, che a maggio ha portato pioggia per 22 giorni e quindi ha dilatato i tempi dell’intervento strutturale. Inoltre, la società che avrà in gestione, per otto anni, la piscine, «Synesthesia» di Monza, ha introdotto alcune migliorie e ha riscontrato la necessità di ulteriori interventi di controsoffittatura negli spogliatoi e quindi l’apertura si è spostata ancora un po’ più in là».

Ma l’obiettivo è comune, sia all’amministrazione comunale che a «Synesthesia» che allo stesso Comitato: riaprire la piscina al più presto. La società di Monza non pagherà alcun canone il primo anno, 16 mila all’anno per i prossimi otto anni. «Anche a me spiace che l’impianto di via Solferino sia rimasto chiuso per tutta la scorsa estate e per questo mese di giugno – conclude Perugini – ma per anni non è mai stata fatta alcuna manutenzione e i risultati sono questi. Ora però crediamo di essere a posto a lungo, anche perché ci spendiamo qualcosa come 400 mila euro. Apertura a metà luglio? Non faccio più previsioni».

Foto di Maurizio Tois

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here