Post contro il carabiniere ucciso, Eliana Frontini chiede scusa

E’ bastato un post sulla pagina Facebook di “Sei di Novara senza se e senza ma” perché Eliana Frontini, nella foto, insegnante di storia dell’arte, artista e scrittrice, diventasse un mostro per tutta l’Italia.

In effetti, Frontini l’ha fatta grossa: ha commentato l’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega con un’espressione oggettivamente vergognosa. Ha scritto Frontini: «Uno in meno e chiaramente con sguardo poco intelligente. Non ne sentiremo la mancanza».
Per la verità, l’insegnante ha provato a rimediare subito, con un altro post: «Amici mi spiace per quanto sta accadendo, non me lo spiego proprio. Chi mi conosce spero sappia che non penso così». Ma il disastro era compiuto.

Il primo a scatenarsi è stato il deputato vercellese Paolo Tiramani, che ha preannunciato un’interrogazione al ministero competente, chiedendo che prenda provvedimenti contro l’insegnante.

E lei, Eliana Frontini, cosa dice? Si cosparge il apo di cenere e dichiara: «Ho commesso un errore gravissimo, me ne sono resa conto appena ho cliccato su invia, ma ormai il danno era fatto. Ho scritto una cazzata, non c’è nulla dire. Mi sono lasciata guidare dalla sensazione che spesso le forze dell’ordine non intervengono quando serve, quando una donna è maltratta o peggio, si muovono solo quando ormai è troppo tardi. E ho scritto quell’enorme sciocchezza, senza nemmeno pensare alla vedova e a chi voleva bene al vicebrigadiere, una sciocchezza che ho provato a correggere immediatamente con un altro post, ma ormai…».

«Voglio chiedere scusa a tutti – conclude Eliana Frontini – In particolare a chi era vicino al militare e ora è straziato dal dolore e chiedo scusa all’Arma dei carabinieri e all’Italia intera. Sono stata una stupida».

Scuse che non bastano: il segretario provinciale dlela Lega e deputato Marzio Liuni, infatti, chiede che non possa più insegnare. E che non bastano neppure per il Proveditorato, che probabilmente aprirà già da lunedì un’inchiesta interna.

E’  intervenuto anche il sen. Gaetano Nastri (Fdi): «Chi ha scritto quel post demenziale è un’insegnante e allora mi chiedo se sia possibile che possa presentarsi ancora a scuola. Che cosa potrà mai insegnare ai nostri figli una professoressa che plaude all’omicidio di un carabiniere? Mi aspetto che il Provveditore intervenga immediatamente. Nel frattempo, presenterò un’interrogazione al presidente del consiglio perché si faccia tramite con gli organi competenti affinché questa insegnante non torni più a scuola. Infatti, la gravità assoluta del suo commento è ancora più aumentata dalla sua professione».

L’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega diventa motivo di scontro politico anche tra l’ex senatrice Pd Elena Ferrara e il sindaco leghista di Novara Alessandro Canelli.

L’ex senatrice ha commentato il post del ministro dell’interno Matteo Salvini che definiva ‘stronzi’ gli assassini del militare, scrivendo ‘A me pare chiaro chi è lo stronzo’.

‘’Ormai su Facebook ormai chiunque si permette di scrivere qualsiasi cosa, come l’ex senatrice Pd che insulta il ministro degli interni solo perché non la pensa come lui. Come chi addirittura commenta compiaciuta la morte del povero vicebrigadiere Cerciello insultandone la memoria e deridendolo. La cosa incredibile è che entrambe le persone sono insegnanti e hanno la responsabilità di formare giovani…’’

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

11 COMMENTI

  1. Perchè la signora è convinta di avere uno sguardo intelligente?????Tutta’altro visto anche il commento idiota che si è ritrovata a fare e chiedendo miseramente scusa….SI VERGOGNI….lei è indegna di insegnare!!!!

  2. da licenziare in tronco, e sarebbe un insegnante?
    non può insegnare è senza cervello, spero siano presi
    provvedimenti drastici.

  3. L’esempio viene dall’alto,i leghisti ,grandi maestri del turpiloquio di scuola bossiana o borgheziana adesso invocano licenziamenti per chi parla come loro mentre Fontana e Zaia pretendono insegnanti del Nord nelle scuole padane perché quelli del Sud sarebbero inadeguati.

  4. Complimenti Signora Frontini le faccio i complimenti per la sua faccia e il suo sguardo da persona veramente intelligente von vedo l’ora di vederla per sputarle in faccia. Spero che anche lei presto faccia una bella fine.Distinti Saluti

  5. Vergognati, povera la tua famiglia avrà fatto tanto per farti studiare, per farti diventare colta, intelligente, una professionista…. Hai detto che il carabiniere non aveva la faccia intelligente… Ridicola come ti definisci , che sei un insegnante, dovresti trasmettere ai tuoi alunni i valori al rispetto, all’educazione alla dignità, al saper vivere, all’umanità, ti permetti anche di parlare. Per me puoi scusarti quanto ti pare. Non metterei mai un mio figlio nelle tue mai. Saranno orgogliosi i tuo familiari che bel tipo di professoressa sei…. molto orgogliosi di te!!!!! Fai una cosa l unica che puoi fare: LICENZIATI!

  6. Devo dire che la prof in questa foto ha la faccia da intelligente…….spero che non le permettano più di insegnare essendo una donna cattiva ed ignorante. POVERA ITALIA

  7. Solo una maledetta schifosa ignorante, senza un briciolo di cervello, chiaramente poco intelligente (e ciò si deduce dallo sguardo platealmente da deficiente delle tue foto) può arrivare a scrivere le parole che hai blaterato in preda a qualche nn ben inqualificabile vaneggiamento. Ripigliati…anzi ritorna nella fogna da cui sei uscita per vomitare stronzate. Ti ci vorrà il resto della tua misera vita x chiedere scusa ai cari di Mario Cerciello e a tutti quelli che rischiano la propria vita x proteggerci.

  8. La tipica schifosa sinistrata che macina odio per poi sputarlo pubblicamente. E questa dovrebbe essere un’educatrice ! Rappresenta la feccia privilegiata che quotidianamente insegna nelle scuole italiane, non dico tutti ma la maggior parte (tutti regolarmente con la tessera del piddì in tasca). Quando si legge dell’aggressione a qualche insegnante forse non è questo gran problema visti gli esempi che offrono.

  9. Il virus che sta impestando il mondo intero oltre ai polmoni colpisce pure la mente di molte persone, e penso, che oltre ai polmoni sarebbe bene prendersi cura anche delle menti.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here