Post contro carabiniere, Eliana Frontini verso la richiesta di rinvio a giudizio

Lo scorso luglio a suo nome era uscito un post su un blog novarese farneticante dopo l’uccisione vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, assassinato a coltellate a Roma: ora la Procura della Repubblica ha notificato a Eliana Frontini, insegnante novarese, l’avviso di chiusura delle indagini per il reato di vilipendio alle forze armate e di diffamazione (è stata denunciata dalla vedova del militare).

Il pm che procede, Silvia Baglivo, evidentemente non ha creduto alle spiegazioni fornite da Frontini: l’insegnante ha dichiarato che a scrivere quel post (“Uno di meno, e chiaramente con uno sguardo poco intelligente, non ne sentiremo la mancanza”) era stato il marito, Norberto Breccia. E lo stesso Breccia aveva affermato di essere l’autore di quelle affermazioni. La chiusura delle indagini presuppone la richiesta di rinvio a giudizio.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here