Progetto della Diocesi: “Una casa in più” per il Mozambico

La Diocesi di Novara ha promosso un progetto di solidarietà per la Quaresima 2020 destinato al Mozambico, in collaborazione con Centro missionario e Caritas.

L’iniziativa (‘Per una casa in più’) propone a tutte le comunità parrocchiali e a coloro che vorranno donare come singoli di partecipare ad una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite nella primavera dello scorso anno dai cicloni che hanno distrutto case e infrastrutture nel Paese africano, rispondendo a un appello della suora missionaria salesiana originaria del Novarese suor Giustina Zanato.

‘’L’obiettivo è aiutare la ricostruzione delle case nel barrio periferico di Pemba, capoluogo della provincia di Capo Delgado, nel nord del Mozambico. Il costo di ogni casa è di circa 5 mila euro (2.975 euro per il materiale e 1.900 euro per la mano d’opera) – spiegano padre Massimo Casaro e don Giorgio Borroni, direttori del Centro missionario diocesano e della Caritas diocesana – Nella scelta dei destinatari, verranno privilegiate famiglie con bimbi piccoli, genitori anziani o con familiari ammalati’’.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here