Pronto il progetto per il restyling della Galleria Giannoni

E’ stato approvato dalla Giunta comunale il progetto definitivo del nuovo percorso espositivo della Galleria d’Arte Moderna Paolo e Adele Giannoni, che sarà realizzato dalle società ETT e Tim.

«In occasione del decennale della riapertura – spiega il Sindaco di Novara Alessandro Canelli – nel marzo 2021 sarà realizzato un progetto di restyling per la Giannoni che prevede la sostituzione di una parte delle opere finora esposte con l’utilizzo di recenti lasciti testamentari, in particolare il lascito Cassietti, e attraverso un nuovo percorso espositivo ed un nuovo allestimento. Verranno inserite nuove opere fino ad oggi rimaste chiuse nei depositi del Comune, ma ci sono anche tante altre novità per creare un percorso fruibile da tutti».

Il progetto prevede, come detto, anche l’importante ed essenziale restauro di circa 42 opere della Collezione Giannoni, in buona parte custodite e chiuse nei depositi di Biandrate che diventeranno finalmente visibili al pubblico.

Curatori scientifici del percorso Sergio Rebora e Aurora Scotti che hanno selezionato le opere in fase di restauro, con la supervisione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio.

Il nuovo percorso conta di nove sezioni ispirate a temi che riprendono anche temporalmente il gusto collezionistico di Alfredo Giannoni. Una nuova biglietteria e un nuovo arredo completeranno l’opera di restyling.

Sponsor di questo nuovo progetto Mets-Percorsi d’Arte (che si occuperà del restauro della scultura in gesso di Serafino Ramazzotti “Senza lavoro” e realizzerà il nuovo catalogo) e la Corniceria del Valentino (che realizzerà alcune cornici e vetri museali delle opere esposte).

La Società fotografica Novarese, inoltre, ha documentato tutte le fasi di disallestimento dell’attuale percorso e documenterà il futuro allestimento, creando poi una specifica mostra.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here