“…Questo non è amore”, la Questura contro la violenza sulle donne

“…Questo non è amore” è il titolo del convegno organizzato dalla Questura di Novara per mercoledì (ore 10,30 auditorium Bpn) nell’ambito delle iniziative volute dalla Polizia di Stato contro la violenza sulle donne.

«Sarà un convegno diverso dai soliti – ha spiegato il Questore, Rosanna Lavezzaro – perché è rivolto agli studenti dell’ultimo e del penultimo anno delle superiori e quindi occorrono un linguaggio e un modo di porsi particolare. Infatti, il Dipartimento di polizia, che da tempo pro muove azioni contro la violenza sulle donne, si è reso conto che gli strumenti tradizionali sono inadeguati e non hanno dato risultati. Occorre un’azione di tipo informativo e culturale, che sappia catturare l’attenzione dei giovani».

La campagna “…Questo non è amore” rientra nei nuovi modelli operativi, a partire dal Protocollo Eva, che ha codificato in linee guida le prassi migliori per gli interventi legati alla violenza di genere. L’obiettivo è la creazione di un archivio che possa fornire agli agenti che stanno intervenendo tutte le informazioni necessarie. Altra misura importante è l’ammonimento come misura di prevenzione.

Il convegno prevede, oltre all’introduzione del Questore, gli interventi di Marilinda Minecca (Procuratore capo della Procura di Novara), Salvatore De Bartolomeis (dirigente della Divisione anticrimine della Questura di Novara), Claudio Didino (responsabile del Pronto soccorso di Borgomanero), Anna Livia Pennetta (avvocato specializzato in diritto di famiglia), Claudia Ziliotto (psicologa e psicoterapeuta), Gabriella Colla (dell’Ufficio scolastico provinciale). Le conclusioni saranno tirate dal Prefetto, Rita Piermatti. Modera il convegno Serena Fiocchi.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here