Regolamento, modifiche in vista per un paio di articoli

Il Regolamento di polizia urbana è stato steso senza che venissero ascoltate le associazioni di categoria interessate e così l’amministrazione ha pensato bene di porre rimedio sentendo a posteriori Confartigianato, Cna, Confcommercio e Confesercenti. Per il Comune erano presenti il sindaco Alessandro Canelli, l’assessore alla Sicurezza Mario Paganini e l’assessore al Commercio e Attività produttive Laura Bianchi: un incontro definito in un comunicato stampa “di fattiva collaborazione”.

E infatti verranno riformulati « per maggior chiarezza gli articoli 34 e 36, in modo tale da non poter più generare fraintendimenti. In un clima sereno l’Amministrazione ha potuto spiegare le finalità delle norme contenute nel Regolamento riguardanti il commercio che sono state oggetto di polemica negli ultimi giorni. L’incontro ha consentito di chiarire con precisione che i contenuti dell’articolo 34 non avrebbero

avuto alcuna ricaduta sulle attività economiche di tipo artigianale e tanto meno sulle attività delle panetterie, delle pasticcerie, delle gastronomie, eccetera così com’è stato erroneamente diffuso» si legge nella nota.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here