Sabato e domenica è tempo di Exporice

Il Castello di Novara sarà teatro, sabato e domenica, di Exporice, manifestazione organizzata da Atl e Camera di commercio.

Protagonista della due giorni sarà il riso, da scoprire attraverso gustose ricette e coinvolgenti attività, che avranno inizio con l’inaugurazione ufficiale della manifestazione, prevista nella mattina di sabato 21 settembre, alle ore 10.30, al Castello. Qui si potrà visitare il mercato del riso e comprare sfiziosi prodotti locali, gustando la paniscia preparata in collaborazione con la Pro Loco di Vicolungo.

Non mancheranno iniziative culturali, tra cui la presentazione del libro Qualcuno da amare e qualcosa da mangiare – Ricette, storie e incontri di pura felicità di Lorenzo Biagiarelli, che sabato alle ore 15.30 incontrerà i visitatori.

In entrambe le giornate sarà inoltre possibile partecipare, su prenotazione, alle lezioni gratuite di scuola di cucina, tenute dalla chef Marta Grassi del ristorante stellato Tantris di Novara e dalla food blogger Elena Formigoni di www.cucinama.com.

In programma per l’intero weekend anche laboratori didattici e racconti teatralizzati per i bambini, oltre a visite guidate e momenti di intrattenimento per tutti i visitatori, in particolare l’animazione di cabaret milanese dei Barlafus alle ore 17.00 di sabato e, la stessa sera, l’appuntamento musicale Una serata a Broadway – Dove il musical incontra il jazz con Valentina Gullace, che si svolgerà alle 21.30 presso la Sala Borsa di Piazza Martiri. Domenica mattina, alle ore 11.00, camminata di nordic walking lungo i baluardi cittadini.

«Dopo il successo delle precedenti edizioni, ExpoRice torna ad animare la città di Novara con alcune novità – commenta Maurizio Comoli, presidente della Camera di commercio – Quest’anno sarà infatti possibile scoprire la risaia grazie all’esperienza immersiva di realtà virtuale “Con i piedi nell’acqua”, realizzata in collaborazione con Ente Nazionale Risi, e visitare la concomitante mostra su Leonardo curata da Associazione Est Sesia e Fondazione Castello. Il riso si conferma dunque simbolo della nostra economia e del nostro territorio, elemento di crescita e di aggregazione tra le produzioni dei diversi settori, dall’agroalimentare a quello turistico e culturale».  

Maria Rosa Fagnoni, presidente dell’Atl di Novara, aggiunge: «ExpoRice 2019 è giunto alla settima edizione, un appuntamento atteso non solo dai novaresi, ma anche dai numerosi turisti che giungono dalle province limitrofe. Varie sono le iniziative che si svolgeranno nei due giorni della kermesse, volte a valorizzare uno dei simboli del nostro territorio, il riso e le sue molteplici espressioni sia dal punto di vista produttivo che turistico e culturale, in una cornice sempre più vocata alle manifestazioni di qualità e di eccellenza come il Castello Visconteo Sforzesco».

Il programma completo della manifestazione (aperta dalle ore 10.30 alle 18.00 di sabato 21 settembre e dalle ore 10.00 alle 18.00 di domenica 22) è consultabile online sui siti www.turismonovara.it e www.camcom.gov.it. La partecipazione alla scuola di cucina è possibile su prenotazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili (Tel. 0321.394.059; info@turismonovara.it).

Le foto sono dell’edizione 2018

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here