Segretario della Provincia, Allegra attacca Binatti

Il presidente della Provincia, Federico Binatti (Fdi), licenzia la segretaria comunale e il Pd, attraverso il capogruppo della lista “La Provincia in Comune” Milù Allegra, nella foto, va all’attacco.

«Non conosciamo quali siano le vere motivazioni che hanno determinato tale scelta, e ci piacerebbe tanto conoscerle – inizia Allegra – pur tuttavia al Consiglio di insediamento di Binatti, avevo posto la questione relativa alla reale indipendenza del presidente rispetto al presidente ombra, Diego Sozzani, che  sembra manovrare l’Ente dal Parlamento. Sozzani infatti aveva dichiarato a mezzo stampa ancor prima della vittoria di Binatti che il primo atto che avrebbero compiuto sarebbe stato quello di cambiare la Segretaria generale. Ecco fatto: a tre mesi di distanza il volere di Sozzani si è imposto. Qual è allora la reale autonomia del presidente Binatti? A chi deve rispondere?».

«Ipotizziamo – aggiunge Allegra – che il motivo siano  le tensioni che si sono verificate nel corso dell’ultimo anno con le dirigenti  per l’attribuzione dell’indennità di risultato, che ricordiamo avere margini di discrezionalità a seconda dei risultati ottenuti.  Sulla questione del fondo comunque c’è poca chiarezza,  varie inesattezze sono state registrate e necessitano di un approfondimento che possa fornire  all’Amministrazione una risposta chiara per garantire  la legittimità della spesa.  Siamo inoltre preoccupati  del fatto che ci saranno settori scoperti: quale presidio verrà garantito sui servizi ambiente, ufficio Europa, responsabilità giuridica dei servizi tecnici, contenzioso e contratti, condotti e diretti dalla ex Segretaria generale? Auspichiamo pertanto che a breve il presidente Binatti trovi una soluzione perché non è pensabile che servizi strategici rimangano scoperti e privi di dirigenza».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here