Sequestrati 50 kg di fuochi d’artificio pericolosi

La Polizia di Stato di Novara ha scoperto il 30 dicembre (ma la notizia è stata comunicata solo ora) ad Arona circa 50 kg di fuochi d’artificio pericolosi. Un uomo, già noto alle forze dell’ordine per analoghi episodi, acquistava il materiale esplodente, in parte peraltro riservato a chi è in possesso di specifiche abilitazioni all’uso e, successivamente, poiché esperto nel maneggiare esplosivi, modificava le qualità degli stessi, aumentandone il potenziale.

Il 30 dicembre, vista l’imminente notte di Capodanno, per evitare che venissero utilizzati o commercializzati dei prodotti non sicuri, gli agenti hanno perquisito i locali di proprietà dell’uomo e quindi hanno sequestrato tutti gli artifici pirotecnici che venivano ritrovati, pericolosamente custoditi in uno scantinato di un condominio.

L’uomo è stato denunciato per l’ipotesi di reato di detenzione abusiva di armi e materiale esplodente.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here