Sportello anagrafe dedicato a disabili, ultrasettantenni e donne in gravidanza

Da ieri, lunedì, presso gli sportelli dei Servizi demografici del Comune di Novara è attivo lo sportello dedicato a disabili, anziani ultrasettantenni e donne in gravidanza.

Nei pressi della colonna prenotazioni che eroga i biglietti con i numeri progressivi, le categorie di utenti interessati dall’iniziativa troveranno infatti un tasto dedicato all’area priorità riservata. Il servizio, che ha lo scopo di limitare il disagio e i tempi di attesa per le fasce deboli, è il frutto dell’impegno di una mozione votata all’unanimità da tutti i consiglieri comunali.

«Abbiamo finalizzato un impegno del Consiglio comunale – commentano il sindaco Alessandro Canelli e l’assessore ai Servizi demografici e alle Politiche per la famiglia Federico Perugini – un impegno che è peraltro coerente con le nostre linee programmatiche di accessibilità “senza barriere”. L’attenzione a famiglie, anziani e disabili è costante grazie, in questo caso, anche al Consiglio comunale».

Il consigliere Pietro Gagliardi (Io Novara – Energie per l’Italia), primo proponente della mozione, ringrazia «tutti i gruppi consiliari per la sensibilità dimostrata su un tema da me particolarmente sentito. Manifesto la mia gratitudine al sindaco e all’assessore per la disponibilità dimostrata rispetto alla nostra proposta, finalmente concretizzata».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here