Tre giovani fermati per rapina

Tre giovani, tra i 18 e i 24 anni, tutti residenti a Novara, sono stati fermati da agenti della Polizia di Stato perché ritenuti autori di una rapina perpetrata ai danni di un ragazzo di nazionalità afghana.

I poliziotti erano intervenuti il 27 aprile in largo Don Minzoni, dove era stata segnalata la rapina di un cellulare e sul posto avevano trovato la vittima che, con un amico, aveva già bloccato due degli aggressori. Gli agenti, tramite la traccia Gps fornita dall’applicazione “Trova il mio iPhone”, rintracciavano il terzo soggetto a casa sua; il telefonino era stato nascosto in un aiuola all’ingresso del condominio.

il Giudice per le indagini preliminari ha poi convalidato gli arresti dei soggetti per il reato di rapina aggravate e ha contestualmente disposto per uno dei tre (con precedenti di polizia e misure di prevenzione a carico) anche la misura cautelare degli arresti domiciliari, aggravata pochi giorni dopo e trasformata in custodia cautelare in carcere per avere tenuto durante gli arresti domiciliari una condotta non conforme alle disposizioni normative.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here