Tutto pronto per le manifestazioni di San Gaudenzio

Una ricca serie di manifestazioni, che accompagneranno la parte liturgica, sono state programmate dal Comune di Novara per la ricorrenza della patronale di San Gaudenzio. I primi eventi sono in calendario già a partire da questa settimana per culminare poi il 22 gennaio, con il corteo civico che raggiungerà la Basilica dove sarà accolto dal vescovo di Novara.

Le manifestazioni si concluderanno il 31 gennaio, con il tradizionale Concerto di San Gaudenzio, finanziato dalla Fondazione Bpn e che vedrà il Lions Club Novara Ticino per raccogliere fondi per la “Mensa e armadio dei poveri” gestita dai Frati cappuccini di San Nazzaro della Costa di Novara. Scarica qui il programma completo degli eventi della Patronale di S.Gaudenzio.

«Abbiamo programmato una serie di eventi – ha spiegato il sindaco Alessandro Canelli – in collaborazione con numerose associazioni della città, in modo che tutti i luoghi culturali di Novara venissero toccati, perché la Patronale è una festa di tutta la comunità».

Tra i tanti momenti, che vedranno alternarsi presentazioni di libri (in particolare, quella del volume di Umberto Orsini “Sold Out” al Piccolo Coccia), visite ai monumenti cittadini, rassegne artistiche, concerti, ricordiamo sabato 18, al Teatro Faraggiana, la consegna dei riconoscimenti a Benemeriti della Solidarietà della Fondazione Comunità del Novarese, il conferimento dell’onorificenza Novaresi dell’anno e la consegna della borsa di studio allo Studente meritevole a cura del Rotary Club San Gaudenzio.

Per la prima volta, inoltra, il Consorzio mutue è stato chiamato a rendere pubblica la consueta iniziativa della pubblicazione di un volume: il 24 gennaio nel salone dell’Arengo, verrà presentato il libro “Il sogno di Alfredo Giannoni”, curato dal fotografo Mario Finotti.

Nello stesso giorno l’Atl presenterà, nella sala consiliare della Provincia, la nuova guida della Provincia di Novara.

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here