Un surgelato come arma, rumena fermata dopo rapina impropria al Penny di Arona

I carabinieri di Arona hanno arrestato una cittadina rumena di 32 anni, senza fissa dimora, poiché responsabile di rapina impropria commessa presso il “Penny market” di Dormelletto. La donna, infatti, veniva sorpresa dall’addetto alla vigilanza del supermercato mentre era intenta ad occultare sul proprio corpo e nella propria borsa numerosi generi cosmetici ed alimentari sottraendoli dagli scaffali: vistasi scoperta, cercava di fuggire colpendo ripetutamente e violentemente il responsabile con un prodotto surgelato, riuscendo in questo modo a dileguarsi nellevicinanze, dove la attendevano i suoi complici. I carabinieri, contattati dall’esercente, arrivavano però in breve tempo sul posto e si mettevano subito sulle tracce della donna: l’azione coordinata delle due pattuglie permetteva quindi di individuarla poco lontano e – dopo un lungo inseguimento, in parte anche a piedi – di bloccarla assieme ad altre due persone.

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

1 COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here