Una valanga di voti riporta Canelli alla guida di Novara

Una valanga di voti lancia Alessandro Canelli (candidato di Lega, Fdi, FI e Forza Novara) al suo secondo mandato di sindaco della città di Novara: a metà scrutinio, ha oltre il 70% dei voti. Un record assoluto, cifre mai viste con il nuovo sistema elettorale.

Lontano, lontanissimo il suo contendente, Nicola Fonzo, al 20%. Mario Iacopino, Movimento5Stelle, è al 6%.

«Una vittoria straordinaria, certamente oltre le nostre aspettative. Il che aumenta le nostre responsabilità nel governare»: così Alessandro Canelli commenta un turno elettorale che ricorderà a lungo.

«Pensavo di potercela fare al primo turno, i segnali andavano tutti in questa direzione – aggiunge – Se le percentuali attuali fossero confermate, sarebbe un grande stimolo per continuare per portare avanti i progetti già iniziati e che i novaresi hanno mostrato di apprezzare, premiando la mia amministrazione».

In bilico è il confronto tra Lega e Fratelli d’Italia per il primato in città: al momento in cui scriviamo, il Carroccio è avanti di un soffio, a quota 23%. Clamoroso il risultato di Forza Novara, testa a testa con il Pd per il terzo posto.

Foto di Maurizio Tosi

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here