Uno scrittore, un’atleta e un dirigente scolastico: ecco i Novaresi dell’anno

Uno scrittore, un’atleta e un dirigente scolastico sono i Novaresi dell’anno per il 2021: sono Alessandro Barbaglia, 41 anni, scrittore, recente vincitore del Premio Strega Ragazze e Ragazzi; Linda Olivieri, classe 1998, semifinalista nei 400hs alle Olimpiadi di Tokio; Francesco Ticozzi, 64 anni, dirigente dell’Istituto tecnico ‘Omar’, che ha trasformato in un punto di riferimento fondamentale nell’individuazione di figure professionali necessarie alle aziende.

Linda Olivieri

Il 20 gennaio, presso il Salone Arengo del Broletto, riceveranno il Sigillum Communitatis Novariae.

Francesco Ticozzi

«C’è un denominatore comune tra i prescelti a ricevere il Sigillum – spiega il sindaco di Novara Alessandro Canelli – Sono novaresi giovani o che hanno a che fare con i giovani, novaresi che, seppur in settori diversi, hanno qualcosa di straordinario. Da anni, la nostra città mancava di rappresentanza alle Olimpiadi: nel 2021, la giovane atleta Linda Olivieri ha portato il suo talento e il nome di Novara a Tokyo, il giusto riconoscimento di un percorso già pieno di successi ottenuti con impegno e determinazione nonostante la giovane età. Alessandro Barbaglia, che tutti conosciamo in città, giovane libraio e giovane scrittore, lo scorso mese di dicembre si è aggiudicato, con il suo ultimo lavoro, “Scacco matto alle stelle”, il Premio Strega Ragazzi, titolo conquistato anche in questo caso grazie ad un grande talento che lo ha portato, anche negli anni passati, ad ottenere prestigiosi riconoscimenti. Francesco Ticozzi, non più giovanissimo, ma certamente una guida forte e un punto di riferimento fondamentale per gli studenti e per il mondo della scuola. Ticozzi, preside dell’Omar dal 2009, ha letteralmente rivoluzionato non solo il modo di proporre la didattica all’interno del suo istituto, ma anche l’approccio della scuola con il territorio e, nello specifico, con le aziende della nostra città e della nostra provincia. Tre personaggi, quelli scelti dal Comitato Novaresi dell’Anno, che confermano la presenza di figure di spicco che portano lustro e orgoglio alla nostra città».

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here