Vercellese arrestata per tentato furto

Nel primo pomeriggio di sabato i carabinieri del Radiomobile sono intervenuti in corso Vercelli, a Novara, e hanno arrestato una vercellese di 23 anni, D. E, per tentato furto aggravato .

La donna, in concorso con altra complice in corso identificazione, era stato poco prima sorpresa all’interno di un’abitazione dalla proprietaria e aveva tentato di dileguarsi dopo essersi disfatta di due grossi cacciaviti utilizzati per scardinare la porta la porta d’ingresso.

Grazie all’intervento di uno degli occupanti dell’appartamento ed al tempestivo sopraggiungere dei militari, allertati con una telefonata al 112, la donna veniva fermata, condotta in caserma e dichiarata in arresto. Tenuto conto dello stato di gravidanza, la stessa veniva sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, svoltasi oggi, lunedì.

Dopo la convalida dell’arresto, per la donna è stato disposto l’obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here