Volley-scudetto, Igor travolta (3-0) da Conegliano in gara1

Inizia come peggio non poteva la finale scudetto per la Igor Gorgonzola, confitta in tre soli set da Conegliano in gara1, quella giocata oggi pomeriggio, mercoledì, a Novara. Netto, nettissimo il successo delle venete: è finita a 15, 20 e ancora 15, ma il punteggio non dimostra sufficientemente la superiorità di Conegliano. Le azzurre sono apparse attanagliate da una incomprensibile tensione e tutte, comprese la superstar Egonu, son o state al di sotto del loro solito rendimento.

La strada per lo scudetto si fa particolarmente ardua: ora la Igor dovrà andare a vincere due volte a Conegliano.

Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano 0-3 (15-25, 20-25, 15-25)
Igor Gorgonzola Novara: Carlini, Stufi ne, Camera 1, Plak 3, Nizetich, Chirichella 1, Sansonna (L), Piccinini, Bici ne, Bartsch-Hackley 10, Zannoni (L) ne, Veljkovic 5, Egonu 14. All. Barbolini.
Imoco Volley Conegliano: Bechis ne, De Kruijf 14, Rodriguez ne, Folie ne, Fersino, Lowe ne, De Gennaro (L), Danesi 9, Fabris 13, Wolosz 5, Hill 9, Tirozzi, Sylla 8, Moretto (L) ne. All. Santarelli.
MVP Frigosystem: Joanna Wolosz
Premio zanzara Citer: Samantha Fabris

Foto di Maurizio Tosi

 

Love
Haha
Wow
Sad
Angry

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here